MADRID
WORLD GAY PRIDE
28 giugno - 4 luglio 2017

PROVENZA
4 - 18 luglio 2017

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva

TOLEDO

Per smentire il luogo comune che i gay sono tutti lustrini e tacchi a spillo basta andare a Toledo.
Toledo si trova a una sessantina di cilometri a sud di Madrid, ed è una cittadina dal valore storico inestimabile, il cui fascino richiama ogni giorno migliaia di turisti da tutte le parti del mondo. E così numerose frotte di gay, giunte a Madrid per il World Pride 2017, per un attimo mettono da parte parrucche e boa di struzzo, e, sensibili al richiamo della storia e della cultura, passeggiano per le viuzze medievali di questa ex-capitale della Spagna. Fu Filippo II che decise di trasferire la capitale a Madrid, anche se Toledo è rimasta l'arcivescovado più importante della nazione.

Per andare da Madrid a Toledo è possibile utilizzare il treno o l'autobus. Noi prendiamo quest'ultimo mezzo che è più economico (il biglietto è costato attorno ai 9€ a persona andata e ritorno). Gli autobus Madrid-Toledo partono da Plaza Elíptica, dove arriviamo con un breve tragitto (15 minuti) di metropolitana.
Quando arriviamo a Plaza Elíptica corriamo come se fossimo partecipanti a Pechino Express ma inevitabilmnete perdiamo l'autobus per un soffio! Il successivo parte dopo 50 minuti e pazienza: decidiamo di non stressarci e impieghiamo il tempo per socializzare. L'ideale sarebbe conoscere una coppia di gay, ma quelli presenti sono radunati in gruppetti di orsi che non ci calcolano nemmeno di striscio. In compenso conosciamo... Bodie, una ragazza di 21 anni di Hong Kong che ha studiato a Londra e che sta facendo un tour dell'Europa prima di tornare a casa.


Vincenzo e Bodie

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva