MADRID
WORLD GAY PRIDE
28 giugno - 4 luglio 2017

PROVENZA
4 - 18 luglio 2017

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva

THE WORLD GAY PRIDE PARADE

E arriva il giorno della parata del World Gay Pride 2017.
Finora non ho accennato alle condizioni meteo. L'estate, che appena iniziata, in genere molto calda a Madrid, ed stato un vero sconcerto (da parte mia, non per Vincenzo) scoprire nei giorni scorsi che la temperatura era almeno di 10C inferiore alla media stagionale! Siamo persino stati costretti ad acquistare delle felpe pi pesanti, che non stato facilissimo trovare, dato che in tutti i negozi si trova solo abbigliamento estivo. Alla fine, il solito mitico Decathlon risolve il problema.
Ma torniamo alla sfilata. Oggi la temperatura risalita e presto rientrer nella norma. Tuttavia, per quanto non faccia ancora caldissimo, molti non perdono l'occasione della parata per spogliarsi e mettere in mostra fior di muscoli, come le fotografie seguenti evidenzieranno...

Di fronte al Museo del Prado (visitato ieri).

From the "Coming out corner" [traduzione in fondo a questa pagina]:
- Daddy, there's somethin' I gotta tell ya...
- What's up?
- Remember when you gave me that condom?
- Yes... What about it?
- Well, I... used it, but...
- Jesus, is there a "but"?
- Yes, but it ain't as you may think... Well, I did it,... but it was not with a girl...
- Are you kidding me?
- No, dad: I'm gay...
- Are you sure 'bout it?
- Positive.
- How weird: I had always thought that, should there be a gay in our family, that had to be your brother...
[by delawareQ2]

In attesa che cominci la sfilata migliaia di persone prendono posto ai lati dei bei viali alberati del percorso che parte dalla stazione di Atocha e procede fino a Plaza Coln.
In un'atmosfera di relax e allegria si conoscono persone e storie di ogni latitudine.
Incontriamo tre ragazzi di Londra: Geoffry, Michael e Todd (nell'ordine da sinistra a destra).

Chiacchierare con Michael veramente una scoperta... Gli chiedo di poter scattare una foto insieme, e lui - stupito - non si spiega come mai a Madrid tutti gli chiedano di fotografarlo. Poi aggiunge: Potessi avere a Londra la stessa fortuna!
E io: Why are you saying that?
E lui: Believe me, man: no one wants to date me. My love life in London's as dull as the Queen's one!
Ma stiamo scherzando?!? Oltre a essere simpaticissimo e spiritoso, Michael ha un look che definire spettacolare riduttivo, e... a Londra non se lo fila nessuno??? Ma come pu essere!?! In termini di stranezze britanniche, questa batte la Brexit, la mancanza dei bidet nei bagni inglesi e il mostro di Loch Ness messe insieme!
Mi rendo conto che nel Regno Unito non capiscono niente e che si meritano i cappellini ridicoli della regina!
Non faccio in tempo a... "offrire asilo politico" al povero Michael ("Nemo propheta in patria") che gi lo reclamano per altre fotografie e addirittura...

...addirittura Michael finisce coinvolto in un servizio fotografico con un modello che sfilava proprio in quel momento. In pratica al posto giusto, nel momento giusto!
(Personalmente preferisco Michael rispetto al modello).


Michael

Dal Coming out corner:
- Pap, c' qualcosa che devo dirti...
- Che c'?
- Ricordi quando mi hai dato quel preservativo?
- S... E quindi?
- Be',... l'ho usato,... ma...
- Cazzo, c' un "ma"?
- S, ma non come pensi... Be', l'ho fatto ma,... non con una ragazza...
- Stai scherzando?
- No, pap: sono gay...
- Ne sei sicuro?
- Certo.
- Che strano: avevo sempre pensato che, se doveva esserci un gay nella nostra famiglia, quello sarebbe stato tuo fratello...
[di delawareQ2]

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva