CALIFORNIA
USA
15 luglio - 7 agosto 2014

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva

UNIVERSAL STUDIOS (1/2)

La visita degli Universal Studios è una delle tappe che attendiamo con maggiore curiosità, e, in effetti, è stata una giornata veramente meravigliosa! Gli Studios sono più di un parco di divertimenti: le varie attrazioni sono realizzate sul tema dei grandi kolossal cinematografici, e si trovano fianco a fianco con i set dove vengono girati tanti film di successo.
Compriamo il "CityPass" che costa ben 235$ a persona! Tuttavia, ne vale proprio la pena: ci permetterà di entrare anche a Disneyland, al Sea World e allo Zoo di San Diego, con un risparmio complessivo di quasi 200$.

Cominciamo la nostra avventura dalla House of Horrors, una simpatica passeggiata tra spettri e mostri, che più che spaventarci ci fanno un po' sorridere, ad eccezione della botta di giàllina finale: eravamo già sul punto di uscire indenni, quando un fantasma ci salta quasi addosso, cogliendoci impreparati! Brrrr, che paura!!!

Lungo il viale che porta al cuore degli Studios ci sono alcune automobili originali utilizzate per film o telefilm famosi. In particolare, riconosciamo...


... la macchina di Magnum P.I,




... quella di "Ritorno al Futuro",...


... e anche quella di "Fast and furious"!


Poi Vincenzo (foto sopra) incontra... Mosè! Questo vecchio canuto è il protagonista di «Evan Almighty», un film che racconta ls toria di un tizio che è stato incaricato di ricostruire un'arca ove imbarcare tutti gli animali in vista di un secondo diluvio universale... E' vero: il clima è proprio impazzito;... eppure, il Weather Channel aveva previsto bel tempo per oggi!
Ed ecco il negozio (foto sotto) dove Julia Roberts, proagonista di «Notting Hill», lavorava... Non avendo visto il film non ricordo chi sia il protagonista maschile. Forse Hugh Grant...


E' quasi ora di pranzo, ma prima decidiamo di fare il tour degli Studios. Prendiamo il trenino che ci porta su e giù per il parco che è enorme. Tuttavia, più che l'estensione, stupisce il contesto che è stato ricreato: i palazzi sembrano costruzioni reali, invece sono solo facciate di cartone e compensato!
Attraversiamo quelli che sono stati parte dei set di «Jurassic Park» e di «King Kong», per giungere poi...





...sulle rive di un laghetto dove è facile riconoscere il motoscafo della Amity Police, del film «Lo squalo».
In effetti, qualcosa si muove laggiù,... poi scompare sott'acqua, e... all'improvviso riemerge a pochi centimetri dalla fiancata del nostro trenino! E' uno squalo gigantesco con le fauci spalancate! Mezzi bagnati e mooolto spaventati, ripartiamo verso la prossima meta.

Il tour continua, attraverso set che riproducono un foro dell'antica Roma, un borgo medievale o un ambiente metropolitano americano, dove (a sinistra), tra l'altro, hanno ultimamente girato gli episodi del telefilm NCIS. Poi, (sotto) entriamo in un "pueblo" messicano, e qui vediamo una scena di pioggia: tra i rami degli alberi è nascosto un elaborato impianto idraulico che simula la pioggia, fino a quando si crea un'alluvione: l'acqua impetuosa (in basso a destra) viene giù improvvisa e sembra investire in pieno il nostro trenino, che, però, riparte giusto in tempo! Anche stavolta ci è andata bene!

Eccoci sul set di «Fast and Furious». Assistiamo a una scena emozionante: un'esplosione, un incendio, due macchine che s'inseguono,... l'adrenalina scorre a fiumi... le due macchine ci finiranno addosso (!)... il pathos è al massimo, quando:... le due macchine cominciano a ballare al ritmo della "Macarena"!!!

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva