BRASILE 2008
6 - 30 luglio

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva

SPIAGGE INFINITE

Jericoacoara inserita nell'elenco delle 10 spiagge pi belle del mondo. Le spiagge si estendono soprattutto verso nord-ovest, a partire dalla duna Pr-do-Sol, che, quando c' l'alta marea, viene lambita dalle acque dell'oceano Atlantico.

La duna Pr-do-Sol segna quasi il confine ideale di Jeri. La maggior parte dei turisti si ferma l e non la oltrepassa se non a bordo di una dune-buggy durante un'escursione. Pochi sono disposti a mettere da parte la pigrizia e avventurarsi lungo il litorale infinito: noi siamo tra questi!

Nonostante il cielo nuvoloso, la temperatura molto alta, e quando il sole riesce a far capolino tra le nubi, si raggiungono i 40C. Il vento, tuttavia, contribuisce ad attenuare la calura. Bisogna stare attenti, per: l'irraggiamento solare micidiale e si deve fare grande uso di protezione per la pelle. Stavolta Vincenzo - memore delle "scottanti" esperienze degli anni passati, accetta di buon grado la crema protettiva e tutto fila liscio.

Dopo pochi minuti di passeggiata siamo gi soli: scoraggiati dal caldo, la maggior parte dei turisti resta al bordo delle piscine a bere birra gelata e caipirinha e non sanno che si perdono. Noi siamo orgogliosi anche di questo: siamo gli unici su una spiaggia sconfinata con da un lato l'oceano e dall'altro lagune e oasi di palme...
Ed dolce naufragar in questo mare [di sabbia]!

Camminiamo per oltre un'ora, piacevolmente soli con noi stessi. Ogni tanto transita velocemente qualche dune-buggy con dei turisti diretti alla laguna di Tatajuba, ma il momento pi simpatico l'incontro con gli abitanti della zona che, a cavallo o in bicicletta, passano accanto, sorridono e alzano il pollice dicendo: Tudo bem!, che scopriamo il saluto tipico del Brasile. Comunque, si tratta d'incontri fugaci: essenzialmente siamo soli col vento, la sabbia e il mare... Fino a quando scorgiamo in lontanaza del movimento...

Pagina precedente
Menu principale
Pagina successiva